PRIMA SQUADRA
CONTATTACI: 335-7688803
CONTATTACI: 335-7688803
Registrati

Sponsor (1)

 logo Automania  23GULINO  55studio legale catalano  nissan 1 spnsr pgn copia
   
   

Si ferma agli Ottavi di finale il cammino della Ludos nella Coppa Italia di serie C

Valutazione attuale:  / 0

LUDOS PALERMO 

Si ferma agli Ottavi di finale il cammino della Ludos nella Coppa Italia riservata alle squadre di serie C di calcio femminile. Nella partita secca giocatasi a Napoli le palermitane sono state battute per 5-2 dalle forti partenopee. Nel primo tempo la Ludos soffre la prestanza fisica e il ritmo delle avversarie e subisce sopratutto sulla fascia destra, da dove nascono tutte le reti delle campane. Il Napoli sblocca il risultato già al 6' con Sibilio e poi trova il raddoppio al 20' con Massa. Il primo tempo si chiude con la seconda rete personale di Sibilio. La squadra allenata da Antonella Licciardi va meglio nella ripresa, giocando in maniera più corta e veloce. Su azione di ripartenza, però, le napoletane vanno a segno altre due volte: all'8' con De Biase e al 18' con Massa. La Ludos non ci sta e rende il passivo meno pesante. Al 22' tiro di Dragotto e tap in vincente di La Cavera. Al 25' Zito si rende pericolosa su calcio di punizione. Al 28' le palermitane vanno ancora in gol: scambio centrale Dragotto- Bassano, la numero nove si invola, resiste al ritorno di un'avversaria e supera il portiere. Al 30' salvataggio di Zito, che devia un tiro sulla traversa. La Ludos va vicina alla terza rete al 36': cross di Bassano, controcross di La Cavera per Dragotto, la cui conclusione finisce di poco fuori.

Domenica riprende il campionato di serie C e la Ludos sarà impegnata sul campo del Chieti.

 

NAPOLI -LUDOS  = 5-2

NAPOLI: Del Pizzo (42' st Ruotolo), Schioppo, Asta, Del Giudice, Caiazzo, Kutter (22' st Borrelli), Russo (1' st Cutillo), De Biase, Sibilio (42' st De Paula), Massa, Bannikova (22' st Amodio). Allenatore: Giuseppe Marino.

LUDOS: Campanella (1' st Iemma), Governale, Intravaia, Cusmà, Talluto, Zito, Sciarratta (1' st Riccobono), La Mattina, Dragotto, Bassano, La Cavera (37' st Schillaci). Allenatrice: Antonella Licciardi.

ARBITRO: Gavini di Aprilia.

RETI: 6' pt Sibilio (N), 20' pt Massa (N), 43' pt Sibilio (N), 8' st De Biase (N), 18' st Massa (N), 22' st La Cavera (L), 28' st Dragotto (L). 

 

Ufficio Stampa Ludos      

 

Domani la Ludos sarà impegnata negli Ottavi di Finale della Coppa Italia di serie C

Valutazione attuale:  / 0

LUDOS PALERMO 

Domani la Ludos sarà impegnata negli Ottavi di Finale della Coppa Italia riservata alle società di serie C di calcio femminile. La squadra allenata da Antonella Licciardi giocherà in trasferta (gara secca ad eliminazione diretta con fischio d'inizio alle ore 14,30) contro il temibile Napoli. A questo appuntamento la Ludos vi è giunta dopo aver vinto il Triangolare n. 2 battendo sia il S. Egidio Femminile che la New Team S. Marco Argentano mentre il Napoli nel Triangolare n. 4 ha avuto la meglio su Aprila Racing Femminile e Vapa Virtus Napoli.

La sfida rappresenta un succoso antipasto all'imminente incrocio di campionato, difatti le due formazioni poi si ritroveranno nuovamente faccia a faccia domenica 23 dicembre. Coach Licciardi contro le partenopee dovrà rinunciare a Buttacavoli, fattasi male al ginocchio destro nell'ultima partita contro il Grifone Gialloverde. Ferme per infortunio anche Giaimo, Todaro e Newcomb. Di contro tornano a disposizione le attaccanti Chiara Dragotto e Silvia Caserta. "La Coppa Italia è una competizione a cui teniamo molto" - dichiara il Presidente Cinzia Valenti - "Sappiamo che giocheremo fuori casa in gara secca contro una formazione forte come il Napoli ma la squadra ha preso consapevolezza dei propri mezzi e darà tutto per cercare di superare il turno. Colgo l'occasione per ufficializzare l'ingresso di un nuovo sponsor, la Farmacia Rizzo di Mondello, con la quale, a partire proprio da questa partita di Coppa Italia, inizia un rapporto di collaborazione che ci vedrà coinvolti in interessanti iniziative.".

Ufficio Stampa Ludos

Prova superlativa della Ludos, battuta in rimonta la capolista Grifone Gialloverde

Valutazione attuale:  / 0

 

Prova superlativa della Ludos, che infligge la prima sconfitta stagionale alla capolista Grifone Gialloverde. La squadra guidata da Coach Licciardi, infatti, sfodera una prestazione di carattere e di qualità riuscendo a superare in rimonta la forte formazione laziale. La prima occasione è per le palermitane al 10': discesa sulla destra di Bassano che mette al centro per La Cavera, il cui tiro termina di poco alto. Al 13' le ospiti passano in vantaggio con un rigore che Nagni si procura (fallo di Talluto) e trasforma con freddezza. Immediata la reazione della Ludos che al 14' si rende nuovamente pericolosa sull'asse Bassano - La Cavera, la numero 11 viene trattenuta in area ma l'arbitro lascia proseguire. Al 16' il Grifone sfiora il raddoppio con Nagni che, su azione di contropiede, timbra il palo. Al 29' giunge il meritato pari della Ludos: punizione calciata da Buttacavoli, De Angelis smanaccia ma non riesce ad allontanare la palla e il capitano Cusmà sottoporta realizza l'1-1. Al 31' Bassano serve Buttacavoli, che viene anticipata da un difensore. La prima frazione si chiude con un tiro insidioso di Tata. Al 5' della ripresa da corner nasce una mischia furibonda nell'area laziale ma nessuna giocatrice in maglia verde trova la zampata vincente. Al 12' la rete che decide il match: bellissima azione di Buttacavoli che con un preciso lancio scavalca la difesa avversaria e serve Bassano, che con un pallonetto sigla il 2-1. L'attaccante così sale a quattordici gol e continua a guidare a braccetto con la leccese D'Amico la classifica delle marcatrici del girone D. Il Grifone prova a spingere ma la sua pressione è sterile e la difesa delle padrone di casa, ben diretta da Sofia Campanella, non corre grossi patemi. Le siciliane, anzi, vanno vicine al 3-1 al 25' con un bel tiro da fuori area di La Mattina e in pieno recupero, quando Campo in contropiede percorre quasi metà campo e poi viene provvidenzialmente fermata da De Angelis. Al triplice fischio esplode la gioia della Ludos, che vede a portata di mano la vetta della classifica.

Domenica prossima il campionato di serie C osserverà un turno di riposo per lasciare spazio alla Coppa Italia.

 

LUDOS - GRIFONE GIALLOVERDE = 2-1

LUDOS: Campanella, Governale, Intravaia, Cusmà, Talluto, Zito, Buttacavoli (17' st Schillaci), La Mattina, Giaimo (24' st Riccobono), Bassano, La Cavera (40' st Campo). Allenatrice: Antonella Licciardi.

GRIFONE GIALLOVERDE: De Angelis, Santoloci (30' st Sgambato), Pagano, Sands (12' st Ilenia Rossi), Sciberras, Falloni, Tumbarello (12' st Lamb), Massimi, Tata, Nagni, Clemente. Allenatore: Gianluca Carvone.

ARBITRO: Esposito di Napoli coadiuvato dagli assistenti di linea Figuccia e Gianquinto di Marsala.

RETI: 13' pt (rig.) Nagni (G), 29' pt Cusmà (L), 12' st Bassano (L).

 

Ufficio Stampa Ludos    

SOSTIENI LA LUDOS

View all

View all

Sponsor (2)

 logo Automania  23GULINO  55studio legale catalano  nissan 1 spnsr pgn copia
   
   

s5 logo

Nostro Indirizzo:

Sede: ASD LUDOS calcio

Via Toscana 6 -  Palermo 90144

Contatta Club

Informazioni:

presidenza@ludosfemminilepalermo.it

info@ludosfemminilepalermo.it 

ludoscalciofemminile@pec.it

3357688803

 

 

Iscriviti:

S5 Box

Register

Questo sito fa uso di cookie proprietari e di “terze parti” - per assicurarti una migliore esperienza di navigazione. Decidendo di “saltare” questo banner, o proseguendo con la navigazione su questo sito web e/o con l'interazione con gli elementi della pagina, si acconsente all’impiego di cookie. Per saperne di più o modificare la configurazione dei cookie, clicca sul link Maggiori informazioni sui cookies Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito:

EU Cookie Directive Module Information